Allenamento funzionale. Per saperne di più...Blog

Che cos’è l’allenamento funzionale?

funzionale-riccione-kettlebell

Allenamento funzionale

Ogni periodo ha la sua moda, come nell’abbigliamento così in palestra. Negli ultimi anni, nei centri fitness, si sono susseguite decine e decine di attività diverse che, passata la “tendenza”, si sono sciolte come neve al sole, sostituite dall’ultima novità. In questo contesto, l’allenamento funzionale rischiava di perdersi tra le diverse tendenze, confondendosi con esse…

In realtà l’allenamento funzionale nasce con l’esercizio fisico stesso (correre, saltare, arrampicarsi, sono movimenti primari, “primitivi”…), e anzi, aiuta l’essere umano a ripristinare quelle abilità motorie innate per compiere movimenti basilari. Il functional training nasce proprio con l’obiettivo di attivare – o ri-attivare – in maniera complessa e allo stesso tempo istintiva i muscoli IN FUNZIONE della vita di tutti i giorni.

L’allenamento funzionale si distacca dalla tecnologia complessa dei macchinari isotonici o aerobici che costringono a lavorare su un binario già tracciato e riscopre attrezzature semplici che permettano ai muscoli di lavorare in sinergia e produrre un’azione motoria complessa. Quali sono? Lo approfondiremo nel prossimo articolo…

 

Benefici

Dunque cos’è l’allenamento funzionale? A noi piace usare, per definirlo al meglio, una frase dell’allenatore statunitense Alan Collins, ossia “l’esecuzione di esercizi specifici che hanno un beneficio o un transfert positivo sulla salute di una persona, sulla performance delle sue attività quotidiane, del suo lavoro e del suo sport, e ne riducono la propensione agli infortuni”. Prevede quindi diversi benefici, quali:

  • miglioramento della mobilità articolare e della flessibilità muscolare;
  • sviluppo di tutte le capacità fisiche del corpo (forza, velocità, coordinazione, potenza, resistenza, agilità, equilibrio);
  • ottenimento di apprezzabili risultati estetici (fisico asciutto e tonico).

Inoltre il functional training prevede l’utilizzo di esercizi e protocolli sempre diversi, per cui:

  • non è mai monotono… che sia svolto in gruppo o individualmente, è impossibile annoiarsi;
  • esercizi e protocolli sono adattabili ad ognuno, dal bambino all’anziano, dallo sportivo a chi presenta diverse problematiche…

Non ci dilunghiamo oltre… avremo modo di approfondire gli argomenti più nello specifico nei prossimi articoli. E se la spiegazione non ha chiarito tutti i vostri dubbi, ricordate che il modo migliore per comprendere cosa sia “allenamento funzionale” è sicuramente provarlo!!! Quindi, cosa aspettate…???

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *